deutsch
english
francais
italiano
espanol
Photo
Yaz / Yasmin

Comunicato Stampa, 20 aprile 2010
Coalizione contro i pericoli derivanti dalla Bayer (CBG Germania)

Vittime dell'anticoncezionale Yaz presenti all'assemblea degli azionisti Bayer

Chiesta la messa al bando / Più di 50 morti negli USA / La Coalizione presenta le contromozioni

Alcune vittime della pillola contraccettiva Yaz/Yasmin parleranno all'Assemblea annuale degli azionisti della Bayer, che si terrà a Colonia (Germania) il 30 aprile, alla quale parteciperanno circa 4000 azionisti e il consiglio di amministrazione.

Philipp Mimkes della Coalizione contro i pericoli derivanti dalla Bayer (CBG Germania), una organizzazione non-profit con sede in Germania, che da 30 ani tiene sotto controllo le attività della Bayer, dice: "Con circa 100 milioni di donne che usano la pilola contraccettiva in tutto il mondo, anche effetti collaterali avversi relativamente rari portano a molti casi di danni alla salute. E' scandaloso che i nuovi contraccettivi siano più pericolosi dei vecchi prodotti. Le pillole contraccettive associate con un incremento del rischio di trombosi e di embolia devono essere messe al bando." La Coalizione ha preparato una contromozione sulla questione che sarà presentata alla prossima assemblea degli azionisti Bayer. "Dal momento che il consiglio direttivo della Bayer non ha sospeso le vendite dei prodotti con una maggior incidenza di effetti collaterali, il suo operato non deve essere ratificato", aggiunge Mimkes. L'anno scorso la Bayer ha venduto pillole contraccettive per 1,28 miliardi di dollari, divenendo così il leader mondiale nel settore.

Le pillole contraccettive dell'ultima generazione sono state associate con un rischio di embolia che è quasi doppio rispetto a quello dei prodotti precedenti. Negli Stati Uniti, secondo quanto ammesso dalla Compagnia stessa nel suo rapporto annuale 2009, sono state intentate 1.100 cause contro la Bayer. I casi, che potrebbero anche arrivare ad essere 25.000, saranno giudicati a East St. Luis in un processo multidistrettuale. Le denunce affermano che Yaz/Yasmin (il nome cambia a seconda del paese) può causare un aumento del potassio nel sangue, il quale a sua volta rallenta il battito cardiaco, consentendo la formazione di coaguli nel sangue.

La Bayer indirizza la poderosa pubblicità di Yaz/Yasmin specialmente alle ragazze e alle giovani donne, promettendo riduzione di peso e miglioramento dell'acne. Negli Stati Uniti, come madrina dello Yaz, è stata ingaggiata Lauren Bosworth della serie di MTV, The Hills, Però la Bayer non si sofferma sul maggior rischio associato ai prodotti che contengono l'ormone drospirenone. Incidenti e fatalità divengono così inevitabili. Sempre negli Stati Uniti, la Bayer ha già dovuto pagare multe per 20 milioni di dollari per pubblicità ingannevole su YASMIN.

Anche in Germania ci sono stati ripetuti casi di seri danni alla salute e anche di morti. Una delle donne colpite, Felicitas Rohrer racconta: "E' un miracolo se sono ancora viva, grazie all'ottimo lavoro dei dottori e a circostanze fortunate." La donna, di 25 anni, ha avuto una seria embolia polmonare nel giugno 2009 dopo aver preso la pillola Yasminelle. "La cosa terribile di questa pillola contraccettiva è che è mirata specificamente alle donne giovani. La prima confezione è inserita in una elegante scatola di cartone argentato completata da un pennello per il trucco. Questo, assieme al presunto vantaggio di non causare aumenti di peso, fanno naturalmente crescere enormemente il numero delle giovani che la scelgono. Però non si dice loro nulla sul fatto che l'uso di questo prodotto aumenta il rischio di trombosi o di embolia." Rohrer ha reso noto che parlerà all'assemblea degli azionisti.

Lo studio Euras, citato dalla Bayer per dimostrare la presunta sicurezza di YASMIN, è stato sponsorizzato dalla Schering (che oggi fa parte della Bayer) ed eseguito da un dipendente della Schering stessa. Studiosi indipendenti hanno raggiunto conclusioni diametralmente opposte. Due studi pubblicati l'anno scorso dal British Medical Journal, dimostrano che le pillole, come YASMIN, contenenti drospirenone, sono associate con un rischio di trombosi superiore dell''80% rispetto ai vecchi prodotti. Le riviste mediche hanno visto subito il problema e fin dai primi tempi hanno messo in guardia contro l'uso di YASMIN.

Nel periodo tra il 2004 e il 2008, nei soli Stati Uniti, sono state registrate oltre 50 morti dovute a YAS/YASMIN. Malgrado ciò la BAYER si rifiuta di fornire informazioni precise sulla frequenza di gravi effetti collaterali e di morti, presumibilmente per "non allarmare i consumatori". Infatti le intenzioni sono quelle di fare sparire in un cassetto le informazioni negative in modo da non mettere a rischio le vendite. La Coalizione contro i pericoli derivanti dalla Bayer, chiede che sia resa obbligatoria la pubblicazione di tutti gli effetti collaterali che vengono riportati e di tutti gli studi post-vendita. Chiede anche che vengano applicate efficaci sanzioni per punire la pubblicità ingannevole.

Ulteriori informazioni:
· "Via dal mercato le pillole contraccettive pericolose!"
· Countermotion on Bayer website (inglese): http://www.asm2010.bayer.com/en/countermotions.aspx
· Tens of thousands of women “should consider switching pill”