deutsch
english
francais
italiano
espanol
Photo
Neonicotinoidi

Comunicato stampa, 29 ottobre 2010
Coalizione contro i pericoli derivanti dalla Bayer (CBG Germania)

“A disaster in the making” (Un disastro in preparazione)

Un nuovo libro sul declino in massa di api e uccelli

L'autore chiede il bando totale dei neonicotinoidi / la sostanza è uno dei prodotti più venduti della Bayer ed è implicata nelle morie di api in molti paesi

ordinazione: www.disasterinthemaking.com
inizio vendite: November 1, 2010
prezzo: € 29.95 excluding VAT (if applicable) and shipping costs
ISBN/EAN: 978-90-79627-06-6

In uno studio recente, il tossicologo olandese Dr. Henk Tennekes dimostra che i rischi a lungo termine per le api, associati agli insetticidi di largo consumo, imodaclopride e thiaclopride, sono molto maggiori di quanto non si pensasse fino ad oggi. Nel suo libro di prossima uscita “The systemic insecticides: A disaster in the making” (Gli insetticidi sistemici: un disastro in preparazione) Tennekes sostiene che le api non sono le sole vittime: anche falene, coleotteri, farfalle e mosche stanno soccombendo. E al declino degli insetti, è seguito quello degli uccelli.

Imidaclopride e thiaclopride, prodotti dalla compagnia tedesca Bayer, appartengono a una classe di sostanze note come neonicotinoidi. Secondo il Dr Tennekes: "Si è visto che l'imidaclopride percola dai siti dove è immagazzinato o viene comunque dilavato dal terreno e finisce nei corsi d'acqua o nelle falde acquifere. E' abbastanza ovvio che la contaminazione delle acque profonde e superficiali con un insetticida persistente che causa danni irreversibili e cumulativi agli insetti acquatici e terrestri, porterà a una catastrofe ambientale. I dati presentati nel mio libro, dimostrano che questa catastrofe sta già avvenendo davanti ai nostri occhi e che deve essere arrestata". Tennekes chiede un bando totale dei neonicotinoidi. "La Bayer dovrebbe finalmente ascoltare la voce della ragione e sospendere la vendita di questi prodotti pericolosi!", aggiunge il Dr. Tennekes.

Recentemente il Dr Tennekes ha dimostrato che la dose totale di neonicotinoidi necessaria per uccidere un insetto, è minore se somministrata in un periodo di tempo più lungo. In altre parole anche quantità minuscole di questi pesticidi possono essere fatali agli insetti nel lungo termine. Non esiste una soglia di sicurezza. Già nel 2003, il Comité Scientifique et Technique creato dal governo francese, dichiarava che il trattamento dei semi con l'imidaclopride comporta "rischi significativi per le api". La sostanza è l'insetticida più usato al mondo e il più venduto tra quelli della Bayer. Nel 2009 le vendite di imidaclopride sono state di 606 milioni di euro. Questa sostanza è spesso usata nel trattamento dei semi, specialmente di mais, di girasole e di colza.

Dopo le devastanti morie di api in Germania, nel 2008, causate dai pesticidi neonicotinoidi, la Coalizione contro i pericoli derivanti dalla Bayer, (CBG Germania) ha denunciato la direzione della Bayer per aver minimizzato i rischi dell'imidaclopride, presentando alle autorità studi carenti e accettando le conseguenti perdite di api in molte parti del mondo. Allo stesso tempo le autorità tedesche hanno messo al bando l'uso sia dell'imidaclopride che del suo successore, la clothianidina, sul mais. Anche l'Italia e la Slovenia hanno imposto il bando a questi veleni.

opinioni:
"E' un libro scioccante, molto forte. La compilazione dei dati più recenti che riguardano i livelli e l'impatto dei neonicotinoidi è estremamente utile e convincente per quanto concerne la magnitudine del rischio. Le tavole sono splendide" - Charles Benbrook, PhD, Chief Scientist, The Organic Center, Enterprise, Oregon
"Grande, grande, grande" - Tasmanian Beekeepers Association (Associazione degli Apicoltori della Tasmania)
"Frammisto a meravigliose tavole e presentato con rigore, c'è un messaggio agghiacciante che tutti dobbiamo ascoltare" - Meg Sears PhD, CHEO Research Institute, Ottawa, Canada
"Una lettura allarmante e deprimente" - Phil Chandler, www.biobees.com

Per mettersi in contatto col Dr. Henk Tennekes: info@toxicology.nl, Tel. +31 575 545500

vedere anche:
· Imidaclopride: sottovalutati i rischi a lungo termine
· Mortalità nella popolazione apiaria: Denunciato il Presidente della Bayer
· Appello al Governo Italiano: Bando permanente per i pesticidi tossici
· Pesticidi da Bayer